La Fortezza Alta

LA FORTEZZA ALTA

Antica struttura medievale, la Fortezza Alta si erge nel cuore verde delle colline umbre, in una posizione centrale tra Todi e Amelia, a soltanto un’ora da Roma.

La fortezza, risalente al quinto secolo, è una location perfetta per matrimoni ed eventi di ogni tipo, spettacoli suggestivi e passeggiate indimenticabili.

La struttura è dotata di appartamenti con ingressi indipendenti con un totale di 30 posti letto, di una piscina coperta con un’area adibita al divertimento e di una cappella dedicata al culto del beato Antonio Vici di Stroncone, dove è possibile celebrare il vostro matrimonio da favola.

La parte alta della fortezza, non accessibile al pubblico, ospita un’area privata che nasconde un patrimonio artistico senza eguali, di cui vi mostriamo eccezionalmente un assaggio nel video.

La Fortezza Alta: una struttura unica, per vivere un’esperienza indimenticabile!

La Storia

Situato sull’antica via Amerina, strada di commerci e pellegrinaggi dalla città bizantina di Ravenna verso Roma, il colle della Fortezza Alta, grazie alla posizione strategica in elevazione e centralità, è stato interessato da lavori di fortificazione sin dall’alto medioevo. L’attuale struttura è costruita grazie al decisivo contributo della famiglia Vici di Stroncone, il cui ricordo è ancora oggi presente nella cappella per la celebrazione dei matrimoni consacrata al Beato Antonio Vici. Nel tempo la struttura è stata ampliata: secondo antichi documenti arriva a possedere anche un fossato e un ponte levatoio. Nel 1482 viene costruito l’attuale edificio, in pianta quadrata con cortile interno e torri circolari di stile francese: la presenza di una cappella sotterranea testimonia probabilmente di riti religiosi templari. Nel tempo il complesso assume sempre di più la connotazione di casale volto alla produzione agricola; ai militari si sostituiscono i contadini addetti al lavoro della terra e all’allevamento del bestiame. La costruzione aggiunta a ridosso della Fortezza rientra tra gli interventi volti allo scopo.

Dopo vari passaggi, all’inizio del 1900 la tenuta viene rilevata dalla famiglia Palli, attuale proprietaria della struttura. Finita la mezzadria negli anni ‘70, il complesso viene completamente ristrutturato e restaurato e alla coltivazione della terra, sempre più focalizzata su produzioni di eccellenza, si affianca l’attività turistica, la ristorazione, l’organizzazione di eventi, le cerimonie e le manifestazioni artistiche.

Location per matrimoni in Umbria